Per scegliere il titolo di un libro per bambini, è necessario avere concetti chiari. Rispetto a ciò che si può pensare, un libro in questa età può essere motivo per un bambino di entrare o meno nel mondo della lettura. A volte cercare un gioiello che trasformi i piccoli in lettori appassionati è un percorso complicato. Quando loro selezionano un libro in un negozio, nel processo entrano in gioco una moltitudine di fattori.

É per questo che dobbiamo lavorare su tutti gli aspetti e sapere come scrivere il titolo di un libro per bambini al fine di causare il maggior impatto. I bambini si lasciano trasportare dalle emozioni di quel momento e scelgono il libro sullo scaffale che li attira di più. Sempre in cerca di un elemento differenziante, in questo caso, puó essere il titolo. Anche se non si puó giudicare a un libro dalla sua copertina, le prime impressioni contano sempre. É per questo che dobbiamo sapere come scrivere il titolo di un libro per bambini, perché sará una delle nostre prime carte di presentazione dei nostri possibili piccoli lettori.

scegliere il titolo di un libro per bambini

Cos’è il titolo di un libro per bambini

Il titolo di un libro per bambini é il nome che sceglie l’autore per la sua pubblicazione. É la prima carta di presentazione che offriamo agli autori, che ci serve per identificare il nostro libro e chiamare l’attenzione del pubblico. É solitamente in relazione con la tematica dell’opera, con il messaggio che trasmetteremo o con i personaggi che appariranno lí. Una volta che é chiaro cos’è un titolo di un libro per bambini, é il momento di sapere come scrivere il titolo di un libro per bambini.

Come scrivere e scegliere il titolo di un libro per bambini

Un titolo puó essere un’unica frase, anche se ammette piú formule per la sua costruzione. Anche se non c’é una formula fissa, è presente una serie di regole che dobbiamo compiere per costruire correttamente il nostro titolo. Di seguito ti offriamo una serie di consigli per sapere come scrivere il titolo di un libro per bambini.

  • Scrivi il titolo alla fine del libro

Il titolo non dovrebbe essere il punto di riferimento nel momento di scrivere un libro perché mette limiti alla creativitá di qualsiasi autore. Bisogna adattare il titolo alla storia, non al contrario. Lasciare il titolo di un libro alla fine puó dare, senza dubbi, i migliori risultati. Una volta che la narrazione prende vita con l’apparizione dei personaggi più rilevanti della storia, e con il loro costante andare e venire, é piú semplice che l’ispirazione venga sola.

In questo caso, se ci ossessionamo con il preparare un titolo senza avere sviluppato il racconto per bambini, si possono perdere molte idee per eventi futuri lungo la trama che potrebbe portare la tua opera al successo. Il titolo é la voce della copertina, per il quale fingere non è nemmeno un’opzione. Avere questo passaggio chiaro è una delle chiavi per sapere come scrivere correttamente il titolo di un libro per bambini.

  • Verifica che il titolo non esista

Per quanto possa essere originale il titolo del tuo libro, il tuo più grande alleato sarà Google. Fai una ricerca prima di dare il via libera all’opera per assicurarti che la proprietà intellettuale di qualcuno non sia minacciata. Così eviterai conflitti e potrai scommettere su un titolo che sia molto più innovativo e interessante.

  • Evidenzia il tuo libro per parti

Rivedilo più e più volte tra un paragrafo e l’altro ed evidenzia tutto ciò che è più interessante. L’ingrediente perfetto che darà vita alla tua storia salterà fuori una volta che avrai messo tutti i tuoi sensi sul testo. A volte può essere una frase in mezzo al nulla o una parola sulla bocca del personaggio principale. Tuttavia, l’idea è quella di trovare la formula perfetta per sapere come scrivere il titolo di un libro per bambini e che abbia effetto, ma che non riveli il completo sviluppo della storia. A volte è davanti ai nostri occhi, ma non siamo in grado di vedere oltre.

  • Titolo adatto al tuo genere

Sulla copertina non solo l’illustrazione ha un ruolo da protagonista, ma anche la presenza di un titolo accattivante che è emozionante e non lascia indifferente nessun bambino. A seconda del genere letterario a cui si fa riferimento, ci sono alcuni titoli preferiti rispetto ad altri. Tuttavia, per sapere come scrivere il titolo di un libro per bambini, si cerca di costruire titoli che siano:

  1. Brevi in modo che i bambini non solo ricordino molto più facilmente il loro nome, ma per attirare la loro attenzione.
  2. Contenente una rima o una frase orecchiabile
  3. Semplice per catturare l’attenzione con più finezza che ponendo un titolo contorto, e poco comprensibile per il lettore.
  4. Inaspettato, originale e diverso, che va oltre le linee del convenzionale e colpisce le menti creative dei bambini.
  5. Scioccanti con l’uso di verbi e parole in azione, che lasciano intravedere le avventure che si racchiudono all’interno.
  6. Concreto per evitare che ogni lettore si prenda una delusione all’apertura dell’interno del libro e non ci sia alcuna relazione tra il titolo e la sua narrazione.

Sapere come scrivere il titolo di un libro per bambini e che sia buono, dopotutto, è un’opera d’arte, una piccola idea da dove nascono migliaia di storie, quindi non aver paura di condividerlo con gli altri. Saprai che la tua storia per bambini è su ruote perché la gente sorriderà, annuirà e forse ti chiederà di più su di lui.

Idee per dare vita al tuo titolo per bambini

  • Crea intorno al nome dei tuoi protagonisti

Questa è forse l’opzione più utilizzata nelle favole per bambini, ma anche la più efficace. Se vuoi dare personalità all’opera che stai scrivendo, dandole totale esclusività, puoi intitolarla con il nome del protagonista della stessa. È un modo per dare notorietà non solo al libro stesso, ma allo stesso personaggio, come nelle storie di Percy Jackson, Harry Potter o anche di Matilda.

Se stai cercando di seguire questa tecnica in modo più suggestivo, puoi enfatizzare le abilità del personaggio senza rivelare nulla di più. È una delle chiavi per sapere come scrivere il titolo di un libro per bambini nel modo più accattivante.

  • Solleva qualche enigma

Lasciare in sospeso alcune domande con la copertina del tuo lavoro, evocando un senso di mistero è una questione fondamentale per il tuo libro per bambini. Una domanda sotto forma di titolo è molto interessante quando si tratta di catturare i lettori perché, se è abbastanza affascinante, porterà ad un inevitabile interesse nell’acquistare l’opera, aumentando la sua necessità di saziare la curiosità e trovare il perché a tutte le sue domande.

  • Dai qualche indizio sulla morale del tuo libro

In molti casi, la parte più importante del libro ruota attorno a una morale, essendo questa che favorisce e stimola i valori dei bambini nel modo più positivo e divertente possibile. Quindi, se il tuo titolo lascia intravedere attributi che hanno uno stretto legame con la morale della storia, un parente potrebbe sceglierlo rispetto ad altre opzioni. I genitori tendono ad acquistare da una questione di doppio effetto: evidenziare valori specifici attraverso la narrazione e intrattenere i piccoli con illustrazioni e storie.

  • Dà vita e personalità ad animali o oggetti

Nei racconti per bambini è consuetudine dare identità a oggetti o luoghi inanimati, come foreste magiche o castelli misteriosi; viene anche dato un carattere ad alcuni animali, a seconda di dove si trova l’opera, essendo questi in grado di parlare, esprimersi e sentire proprio come fanno gli esseri umani. Se nel tuo lavoro c’è un oggetto o un animale che svolge la funzione principale, perché non intitolarlo così? Un esempio è ”La macchina del tempo”.

Anche se all’inizio può sembrare un’idea semplice, i bambini ne rimangono impregnati. C’è anche la possibilità di combinare il personaggio principale con un oggetto a cui si fa riferimento o è legato durante la storia, è un modo molto efficace per essere trasparenti con l’opera senza rivelare alcun evento. Se rispettiamo queste idee, sapremo come scrivere il titolo di un libro per bambini nel modo più corretto.

Errori nella scelta del titolo

  • Troppo lungo

Anche se in altri generi letterari un titolo lungo può essere sorprendente, nelle opere per bambini è il contrario. I bambini, che hanno appena messo piede nel mondo della lettura, non mostreranno interesse per l’ardua attività che comporta interpretare un titolo così ampio. Esagerare nella dimensione del titolo è uno degli errori da evitare quando si tratta di sapere come scrivere il titolo di un libro per bambini.

L’apparente necessità da parte degli autori di abbracciare molte idee in un piccolo spazio non sempre funziona, tanto meno nella letteratura per bambini. Quindi non bisogna commettere l’errore di decentrare l’aspetto più rappresentativo dell’opera, ma piuttosto approfondirlo. Una storia è in grado di racchiudere un’infinità di eventi, ma l’intestazione del tuo lavoro deve essere precisa, in modo tale da essere in grado di catturare qualsiasi lettore.

  • Troppo complesso

Anche se la capacità di comprensione dei bambini migliora con l’età è preferibile evitare i titoli complicati. Ciò significa che se vuoi avere successo nella letteratura per bambini devi limitare il linguaggio, tenendo sempre in considerazione il tuo pubblico di lettori, non solo nella narrazione stessa, ma nel titolo che appare in copertina.

Si deve dare priorità prima di tutto alla semplicità e alla costruzione di un titolo che ogni bambino sia in grado di capire. Se fin dall’inizio l’opera pone enigmi troppo intricati, il lettore non solo non sarà in grado di capirlo, ma non ne godrà. Ecco perché saper scrivere il titolo di un libro per bambini significa saper scrivere un titolo adatto ai più piccoli.

  • Difficile da ricordare

Se il nome utilizzato dal libro come titolo contiene parole complesse da pronunciare e memorizzare, il lettore sarà poco attratto dall’opera. La soluzione rapida è quella di creare una frase che con la combinazione di poche parole e termini semplici incoraggi qualsiasi bambino a scegliere il tuo libro. In questo modo l’insieme di un buon titolo, con una leggibilità tipografica e illustrazioni altrettanto suggestive riescono a catturare il lettore prima ancora di leggere la prima pagina.

Come vedi, ci sono molte raccomandazioni e strategie da evitare per sapere come scrivere il titolo di un libro per bambini nel modo più appropriato e ottenere con questo l’impatto che vogliamo avere sui bambini.

Categoria:Non categorizzato
Avatar for Ana Romero

Ana Romero

Periodista. Es responsable de la comunicación de la Editorial BABIDI-BÚ, gestionando sus perfiles sociales, así como llevando a cabo toda la actividad comunicativa de sus obras y autores.

Sapere di piú sull'autore/autrice

Sii il primo a scrivere un commento.

Lascia un commento